Considerazioni un po fuori dallo standard….

Per questo post esco un po da quello che è lo standard di questo blog.
Questo post vuole essere solamente una serie di considerazioni scritte a getto….
Vedo in giro tantissima gente che si lamenta… no l’ici, no aumento benzina, no aumento anzianità, no tagli etc…
Tutti contrari a tutto e nessuno che come sempre muove il culo per fare qualcosa….
Io in primis, ma do per scontato che ci siano persone che sappiano quello che stanno facendo.
Da quel poco che ne so, devono colmare un debito pubblico… come cavolo pensate che facciano a colmarlo?? Mica possono inventarseli i soldi!!! Da qualche parte i soldi devono venire fuori. Ma nooo, a noi non va bene.
Noi vogliamo guadagnare di piu, che la roba costi meno, lavorare poco, non sporcarci le mani, se possibile avere qualche “extra” a fine mese facendo dei lavoretti…
Ma non ci rendiamo conto che questo sistema non puo stare in piedi….
Abbiamo tutti mac, ipad, iphone perchè fa figo, il nostro problema ora sono i regali di Natale e dove andare per le feste, ma poi ci lamentiamo perchè non abbiamo i soldi per il mutuo…..
Ed allora, tu che posti su facebook link del tipo ‘aboliamo l’aumento della benzina’, oppure ‘scarichiamo gratis film e musica’, ‘abbasso l’ici’ etc….prima di postare, prova a pensare se TU hai fatto qualcosa di giusto per la tua economia, oppure se eri tu che compravi “dai cinesi” marchi imitati perchè costavano meno, oppure se pagavi o ti facevi pagare in nero per evitare di pagare le tasse.

Se sei sempre stato onesto e quindi ti senti in dovere di criticare le scelte fatte da altri, senza mai proporre nulla di nuovo e costruttivo, accomodati….

Scusate lo sfogo

Stefano

P.s. si, anche a me rompe l’aumento della benzina (gasolio), e mi sa che useró meno l’auto per i piccoli movimenti… al limite ci guadagnerà l’ambiente…..

1 thought on “Considerazioni un po fuori dallo standard….

  1. Simone Caruso

    Ciao Ste,
    sono pienamente d’accordo con te, gli italiani sono un popolo di viziati e fancazzisti (il secondo aggettivo meglio sta ai siciliani) spero che questa crisi, come altri momenti di cambiamento, venga sfruttata per rinnovare la società e il modo di fare comune; credo comunque la mia sia una speranza vana.

I commenti sono chiusi